opere

quadri

tratti-astratti

Fare un’ opera d’arte che sia bella, che sia in equilibrio, che funzioni senza l’appoggio della figurazione. È facile far cose belle quando hai sotto la rete del chiaroscuro, delle proporzioni, dei simboli che si restituiscono al vissuto.
Linee colori, dovrebbero armonizzarsi come per caso, come senza motivo, per dare al pubblico lo spiazzamento che si merita…TAA-DAA! Così, d’improvviso,come un calcio negli stinchi in un martedì pomeriggio d’estate.

info fotografie

autore: chiara belloni
data:



opera:

altre opere: