opere

grafica

geografie immaginarie

incisione, stampa ad acquaforte
(selezione da 10 incisioni)

Nell’ombra del blocco di neve di gelidi pomeriggi
Mi trovavo in ripieghe di pensieri minimi e tiranni-
Desertiche prospettive mi s’aspettavano,
inutili balzi di entusiasmi-
impossibile spiegare il divario tra
potenziale e potenza, ora.
Come generatore il mio dentro
S’esplode d’ idee, progetti, realizzazioni,
e tanto più loro avanzano
più m’immobilizzo nell’attesa dell’operazione-
Tanto più mi fermo
Spaventata e codarda del debutto dell’idea,
nella trasformazione del pensiero in cosa-
paura della delusione dell’atto-
rimango in un inutile bilico
potenzialmente fecondo e
potentemente fallace.

info fotografie

autore: chiara belloni
data:



opera:

altre opere: